Lazio

Centri vaccinali
0
Informazioni

Anche la regione Lazio ad oggi non ha ancora deliberato il recepimento del nuovo PNPV 2023-25. I documenti più recenti sono le comunicazioni regionali del maggio 2021[1] e dell’aprile 2022[2], riguardanti rispettivamente le vaccinazioni per Herpes Zoster (nuovo vaccino ricombinante) e per HPV.

Il sito regionale, nella parte dedicata alle vaccinazioni, è estremamente sintetico e non riporta informazioni pratiche per i cittadini. Maggiori informazioni sono invece disponibili sui siti delle singole Aziende Sanitarie.

Il Lazio è presente anche sul portale VaccinarSì, dove però le politiche vaccinali regionali vengono riassunte solo in un elenco di documenti e circolari.

[1] Ampliamento offerta HPV

[2] Indicazioni vaccino ricombinante adiuvato per Herpes Zoster

Sul portale viene poi riportato il seguente:

Calendario vaccinale 2023

Note alla tabella

1. È offerto gratuitamente non solo per età, ma anche per patologia o per condizioni che aumentano il rischio della malattia.

2. Dipende dal vaccino utilizzato (ciclo a 2 o a tre dosi).

3. Tra i 12 e i 15 mesi di età con un intervallo di almeno 6 mesi tra la serie primaria e la dose di richiamo.

4. Ad almeno 5 anni da una precedente dose di vaccino contro meningococco.

5. Catch up per i soggetti che non hanno due dosi di MPR-V.

6. Preferire la somministrazione in unico vaccino (MPR-V).

7. Dai 19 anni somministrare dTpa

8. Femmine dagli 11 anni fino al compimento dei 26 anni, maschi (a partire dalla coorte del 2006) dagli 11 anni fino al compimento dei 26 anni.

9. A partire dalla coorte dei nati nel 1952. 9 A partire dalla coorte dei nati nel 1952.

10. A partire dal compimento dei 6 mesi fino al compimento dei 6 anni.

Vaccinazioni per FASCE D’ETÀ e CONDIZIONI DI RISCHIO

Sui siti specifici delle singole ASL è possibile vedere nel dettaglio a quali vaccinazioni si ha diritto a seconda della propria età e condizione di rischio. Riportiamo di seguito quanto specifica la ASL Roma1.

Vaccinazioni Antinfluenzali

Presso i Medici di Medicina generale, i Pediatri e le ASL, alle seguenti categorie:

  • età compresa tra 6 mesi e 6 anni non compiuti
  • età maggiore di 60 anni
  • malattie croniche dell’apparato respiratorio, del fegato e del rene e del surrene
  • malattie dell’apparato cardio-circolatorio e del sangue
  • diabete mellito e altre malattie metaboliche (inclusi gli obesi con BMI > 30)
    malattie del sistema immunitario
  • tumori e soggetti in trattamento chemioterapico
  • malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinali
    secondo la prescrizione del medico, altre patologie che aumentino il rischio di gravi complicanze da influenza
  • conviventi dei soggetti a rischio per patologia
  • donne in gravidanza e nel periodo “postpartum”
  • individui, di qualunque età, ricoverati presso strutture per lungodegenti
  • operatori sanitari e scolastici, Forze dell’Ordine, protezione civile
  • donatori di sangue
  • veterinari, allevatori e macellai e coloro che, per lavoro, sono in contatto con animali

I soggetti di età >6 anni e <60 anni non a rischio possono recarsi presso il proprio Medico/Pediatra di famiglia al quale va richiesta la ricetta dematerializzata, e dovranno poi corrispondere la tariffa per la somministrazione in regime privato.

Vaccinazioni da 0 a 6 anni
  • Anti-difterica: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni
  • Anti-poliomielite: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni
  • Anti-tetanica: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni
  • Anti-epatite virale B: 3 dosi nel primo anno di vita
  • Anti-pertosse: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni
  • Anti-Haemophilus influenzae tipo b: 3 dosi nel primo anno di vita
  • Anti-meningococcica B: 3 o 4 dosi nel primo anno di vita, a seconda del mese di somministrazione della prima dose
  • Anti-rotavirus: 2 o 3 dosi nel primo anno di vita, a seconda del tipo di vaccino
  • Anti-pneumococcica: 3 dosi nel primo anno di vita
  • Anti-meningococcica C: 1° dose nel secondo anno di vita
  • Anti-varicella: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni
  • Anti-morbillo: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni
  • Anti-parotite: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni
  • Anti-rosolia: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni
Vaccinazioni Adolescenti
  • Anti-difterica: richiamo
  • Anti-poliomielite: richiamo
  • Anti-tetanica: richiamo
  • Anti-pertosse: richiamo
  • Anti-HPV per le ragazze e i ragazzi (2 dosi nel corso del 12° anno di vita)
  • Anti-meningococcica tetravalente ACWY135 (1 dose)
Vaccinazioni dai 19 ai 64 anni
  • Anti-dTpaIPV (formulazione per adulti) – 1 dose ogni 10 anni
  • Anti-HPV (fino a 49 anni) – 2-3 dosi (in funzione dell’età e del vaccino)
Vaccinazioni dai 65 in su
  • Anti-dTpaIPV (formulazione per adulti) – 1 dose ogni 10 anni
  • Anti-Pneumococcico coniugato e polisaccarido (PCV+PPSV)
  • Anti-influenzale (stagionale) – 1 dose all’anno
  • Anti-Herpes zoster
Vaccinazioni dei soggetti a rischio
  • dTpa
  • Epatite A
  • Epatite B
  • Hib: per soggetti a rischio di tutte le età mai vaccinati
  • PCV: fino ai 5 anni, poi PCV/PPSV
  • MPRV
  • meningococco ACYW e meningococco B
  • HPV
  • Influenza
  • Herpes zoster: a partire dai 50 anni di età

PROTOCOLLI con MMG e PLS

I MMG e i PLS sono coinvolti esclusivamente nella vaccinazione antinfluenzale rispettivamente di adulti e di bambini/adolescenti.


PUNTI VACCINALIMappatura centri vaccinali aggiornata al 14 aprile 2023