Obiettivi di copertura vaccinale

Il piano nazionale vaccinale 2023-2025 riporta anche gli obiettivi di copertura vaccinale per i vaccini previsti.

Le coperture vaccinali rappresentano l’indicatore per eccellenza delle strategie vaccinali, poiché forniscono informazioni in merito alla loro reale implementazione sul territorio e sull’efficienza del sistema vaccinale. In Italia le coperture vengono monitorate annualmente, in maniera routinaria, richiedendo alle Regioni e Province Autonome i dati, relativi ad alcune specifiche coorti di nascita, al 31 dicembre dell’anno precedente a quello in cui viene effettuata la richiesta. I dati auto-dichiarati dalle Regioni e Province Autonome vengono, poi, elaborati dalla Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria.

Vengono distinti obiettivi a medio-termine per il primo anno di implementazione del PNPV, e obiettivi a lungo termine da raggiungere, con trend positivo anno dopo anno, entro la scadenza del PNPV vigente.

Alcuni degli obiettivi di copertura, rispetto al Piano precedente, sono stati abbassati; ad esempio, per l’influenza stagionale, dove l’obiettivo minimo di copertura per gli anziani era del 75%, mentre quello ottimale era fissato al 95%. Val la pena di metter in evidenza che, nelle ultime stagioni, la copertura antinfluenzale nella popolazione anziana è scesa dal 65,3% al 56,7% come illustrato dal seguente grafico, e che quindi attualmente l’obiettivo del 95% appare poco realistico.

Scarica il vademecum

Abbiamo realizzato un vademecum con tutte le informazioni presenti su questo portale e molte altre. Scaricare gratuitamente il PDF

Visita il sito di Cittadinanzattiva
Scopri tutti i servizi offerti dall'organizzazione e le attività svolte